fbpx
0883 480846 info@sedimurotravel.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login
0883 480846 info@sedimurotravel.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Cammino di Santiago: Itinerario Francese da O’Cebreiro a Santiago | Spagna

0
Prezzo
Da€ 645
Prezzo
Da€ 645
Nome e Cognome*
Indirizzo email*
Il tuo messaggio*
Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

1785
9 giorni / 8 notti
Disponibilità: Dal 15/06/2020 al 31/10/2020
Aeroporti collegati
Santiago de Compostela

Cammino di Santiago: Itinerario Francese da O'Cebreiro a Santiago

Percorso di 152 km

Il cammino francese è il percorso più popolare, l’antica via di pellegrinaggio in Galizia. Alcuni per voglia d’avventura o sfida personale, altri per motivi spirituali, ma è chiaro che il Cammino di Santiago è un modo originale e differente di fare turismo attraverso la Spagna settentrionale. Vi attendono monumenti, località ricche di fascino e una natura spettacolare…

 

SCARICA QUI IL PROGRAMMA PER LE DATE E QUOTE

 

I nominativi delle strutture alberghiere riservate, saranno forniti esclusivamente a conferma e a invio acconto.

Non forniamo i dettagli con i nominativi delle strutture, prima della conferma del Cammino supportata da logico invio dell’acconto.

Cosa è incluso
  • Trasferimento dall’Aeroporto di Santiago a O’Cebreiro in auto/minivan privato con autista
  • L’alloggio di 8 notti lungo il Cammino prima colazione compresa
  • Trasporto bagaglio tutti i giorni da una tappa all’altra (1 collo da 15 kg max.)
  • L’itinerario dettagliato
  • Credenziale del Cammino per ottenere ‘La Compostela’

Itinerario

1 GIORNO AEROPORTO SANTIAGO DI COMPOSTELA – O’CEBRERIO
Arrivo libero a Santiago de Compostela. Trasferimento a O’Cebreiro (155 km). Prendiamo ‘La Credenziale’. O’Cebreiro dove ci sono ancora delle case celtiche, prima dell’arrivo dei romani, dove animali e persone vivevano insieme per tenersi caldi in una zona molto montuosa. C’è anche un ospedale per i pellegrini (IX secolo) che durante il medioevo era rifugio dalla neve e dai lupi. Pernottamento.

2 GIORNO O’CEBREIRO – TRIACASTELLA (21 km)
Prima colazione. Comincia la giornata scendendo con belle viste sulle la zona montuosa. Passiamo da Padornelo dove nacque l’ordine di San Juan de Jerusalen creata per accogliere il pellegrino. Si ascende brevemente di nuovo per arrivare al punto più alto del Cammino in questo percorso. Continuammo in discesa fino Triacastella. Pernottamento.

3 GIORNO TRIACASTELLA – SAN XIL – SARRIA (17,8 km)
Prima colazione. Al poco, dopo Triacastella, ci sono due possibilità. Vi suggeriamo via San Xil che ci porterà a traversare alcune dei più belli boschi di tutto il viaggio. Pernottamento.

4 GIORNO SARRIA – PORTOMARIN (22,2 km)
Prima colazione. Comincia la giornata attraversando Barbadelo. In questo paesino ci si deve fermare davanti alla chiesa di Santiago dichiarata Monumento Storico Nazionale. Il seguente paese che appare davanti agli occhi del camminante è Rente, segue Mercado de Serra, umile borgo nel quale, di solito, accorrevano i giudei per negoziare e fornire merci ai pellegrini. Continua l’itinerario per Rente, Brea, Ferreiros, Rozas e Vilachá, paesino rurale di contadini dove si conservano le rovine del Monastero di Loio, culla dei Cavalieri dell’Ordine di Santiago. Emerge in questo paese l’eremita di Santa María di Loio con muri di stile visigoto. Arriviamo a Potomarín un vecchio borgo sepolto dall’acque dopo la costruzione della diga. Pernottamento.

5 GIORNO  PORTOMARIN – PALAS DE REI (24,8 km)
Prima colazione. Il pellegrino ritorna al Cammino, che attraversa Gonzar, Castromayor, Hospital da Cruz, Ventas de Narón, Lameiros, dove ci si può fermare per visitare la Cappella di San Marco e ammirare un bel transetto. L’itinerario avanza ed entra a Ligonde, Ebbe, Albergo, Portos, Lastedo e Valos prima di giungere a Palas de Rei, metà della tappa odierna. Pernottamento.

6 GIORNO  PALAS DE REI – ARZUA (28,5 km)
Prima colazione. Entriamo nella provincia di A Coruna. Attraversando San Xulián, Pontecampaña, Casanova, Coto, Leboreiro, che conserva un’antica strada romana; Furelos, Melide (dove si dice che si mangia il migliore polipo ‘alla gallega’ del mondo). Qui si unisce il Cammino francese con quello del Nord proveniente da Oviedo. Continua il viaggio via Carballal, Ponte das Penas, Raido, Bonete, Castaneda, Ribadiso, e dopo il pellegrino raggiunge la fine della tappa, Arzúa. Pernottamento.

7 GIORNO ARZUA – A RUA / PEDROUZO (19,3 km)
Prima colazione. Inizia il Cammino attraverso Las Barrosas, Calzada, Calle, Salceda, Brea e Santa Irene, per concludere il suo percorso ad A Rua. Pernottamento.

8 GIORNO A RUA / PEDROUZO – SANTIAGO DI COMPOSTELA (19,4 km)
Prima colazione. È arrivato il giorno… Inizia l’ultima tappa del Cammino di Santiago con la quale hai potuto ammirare le innumerevoli meraviglie frutto di secoli di storia. Comincia il percorso per Burgo, Arca, San Antón, Amenal e San Paio. Poi si entra a Lavacolla, paese dove gli antichi pellegrini si lavavano e cambiavano per entrare nella città di Compostela. Dopo l’itinerario attraversa Villamalor, San Marcos, Monte do Gozo (primo punto dove vedere il campanile della Cattedrale da dove viene il nome di ‘Monte di Gioia’), San Lázaro, e finalmente, SANTIAGO DI COMPOSTELA. Adesso è il momento di seguire le tradizione: Andremo al Portico della Gloria sotto la figura dell’Apostolo seduto, per chiedere tre desideri. Dietro la stessa colonna c’è la figura del maestro Matteo (il costruttore), alla quale si danno tre testate “affinché trasmetta la sua sapienza ed il talento”. Dopo andiamo alla cripta dove si trova il sepolcro di Santiago e, finalmente, la più significativa è… l’abbraccio al Santo. Pernottamento.

9 GIORNO SANTIAGO DI COMPOSTELA
Prima colazione. Santiago è una città stupenda e vivace dove c’è la possibilità di aggiungere altri giorni. Finisce il nostro viaggio con la speranza che questa esperienza vi abbia regalato emozioni uniche e inimitabili per la mente e il corpo. Buon rientro…

Galleria fotografica