fbpx
0883 480846 info@sedimurotravel.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login
0883 480846 info@sedimurotravel.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Albania e monasteri di Meteora da Tirana | Albania, Grecia

0
Prezzo
Da€ 1,365
Prezzo
Da€ 1,365
Nome e Cognome*
Indirizzo email*
Il tuo messaggio*
Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

150
8 giorni / 7 notti
Disponibilità: Dal 14/01/2023 al 23/12/2023
Aeroporti collegati
Tirana

Albania e monasteri di Meteora da Tirana

TIRANA – KORCA – KASTORIA – METEORA – KALAMBAKA – IOANNINA – GJIROKASTRA – SARANDA – BUTRINO – BERAT – KRUJE – TIRANA
Un viaggio tra l’Albania e la Grecia dove potrete vivere la storia, monumenti UNESCO, la cultura e la tempestività dei due paesi. L‟itinerario attraverso lago di Ohrid, monasteri di Meteora, Metsovo – una bellissima città greca nota per il suo formaggio affumicato, gita in barca sul lago Pamvotida, l‟antica città di Butrino e la città di Berat.

 

SCARICA QUI IL PROGRAMMA PER LE DATE E QUOTE

Cosa è incluso
  • Autobus moderno per tutto il viaggio
  • Guida turistica parlante italiano durante tutto il viaggio
  • Sistemazione in hotel di categoria 4* con prima colazione
  • Tutti gli ingressi ai luoghi indicati nel programma

Itinerario

1 GIORNO Arrivo a Tirana
Arrivo all‟aeroporto di Tirana, capitale dell’Albania.
Trasferimento in hotel. Cena libera. Pernottamento a Tirana.

2 GIORNO Tirana – Pogradec – Korca (165 km)
Prima colazione in hotel. Partenza per Pogradec, città sulle rive del Lago di Ohrid, il lago più profondo dei Balcani e uno dei laghi più antichi del nostro pianeta. Proseguiamo verso Korça, un importante centro culturale del sud-est del paese circondato da alte montagne. Tour panoramico della città con il suo centro storico di dimore signorili dei primi del Novecento, la Cattedrale ortodossa e l’antico bazar ottomano. Sistemazione alberghiera a Korça.Cena libera. Pernottamento in hotel.

3 GIORNO Korca – Kastoria – Meteora – Kalambaka (210km)
Prima colazione in hotel. Partenza per il confine con la Grecia. Arriviamo in Grecia. La prima città greca a fermarsi è Kastoria, nota per il commercio della pelle. Kastoria è una regione montuosa ricca di chiese bizantine, villaggi ottomani e splendidi laghi. La città si trova su un lago, incastonata tra le montagne calcaree, e si trova nello stesso luogo dal X secolo. Fu probabilmente fondata come città commerciale; era sicuramente una città mercantile dal 14° secolo quando divenne nota come centro per il commercio di pellicce. Proseguiremo per Meteora per visitare due dei monasteri di Meteora dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO (si consigliano scarpe comode). Sorge dalla pianura della Tessaglia nella Grecia continentale, Meteora è un affascinante gruppo di rocce verticali, alte fino a 300 metri, che il tempo ha trasformato in formazioni bizzarre e belle. E in cima a queste rocce si stendono i monasteri di Meteora, che sembrano sospesi nell’aria sopra le rocce, e sono alcune delle attrazioni più magiche e fiabesche di tutta la Grecia. Costruito dal 1356 in poi, una volta c’erano 24 monasteri, ma quel numero è diminuito nel corso dei secoli, e oggi ci sono solo sei monasteri ancora occupati. Uno dei modi migliori per esplorare questi siti sacri, che sono stati proclamati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è a piedi, facendo un’escursione tra di loro.
I monasteri sono stati abitati fin dal XIV secolo. Soggiorno a Kalambaka, piccola cittadina ai piedi di Meteora. Cena libera. Pernottamento in hotel.

4 GIORNO Kalambaka – Metsovo – Ioannina (105km)
Prima colazione in hotel. Guidiamo tra le montagne verso Metsovo, una bellissima città greca nota per il suo formaggio affumicato. Se sei un amante della bellezza delle montagne, del colore, del folklore e del buon cibo, allora Metsovo in Epiro, in Grecia, fa per te. Uno di questi
posti straordinariamente meravigliosi è Metsovo, in Grecia. Non a caso viene chiamata “la Svizzera della Grecia”! Metsovo ha ostinatamente conservato il suo stile tradizionale nell’architettura e nel patrimonio generale, celebrato e custodito dalla gente del posto tanto quanto la sua bellezza naturale. Di conseguenza, Metsovo è riuscita a conservare completamente l’aspetto che aveva al culmine della sua potenza commerciale nel XVII e XVIII secolo, quando esportava i suoi famosi tessutiin tutti i Balcani e persino nel Mediterraneo. Dopo aver visitato le località più belle di Metsovo, proseguiamo per Ioaninna, capitale culturale e storica della regione dell’Epiro sulle rive del lago Pamvotida. Visita la Moschea Aslan Pasha e il Museo Bizantino, entrambi nelle antiche mura della città, abitate ancora oggi. Gita in barca sul lago Pamvotida e visita dell’isola, dove nel XIX secolo morì il tiranno e crudele Ali Pasha, che diede alla città un impulso culturale. Sistemazione alberghiera a Giannina. Cena libera. Pernottamento in hotel.

5 GIORNO Ioannina – Gjirokastra – Blue Eye – Butrint – Saranda (110km)
Prima colazione in hotel. Ritorno in Albania. Arrivo e visita di Argirocastro, città patrimonio mondiale dell’UNESCO con la sua caratteristica casa di Skenduli, costruita nel 1700 nel periodo ottomano e considerata una delle case più belle dei Balcani. Lì troveremo il proprietario che ci racconterà la storia della casa e le difficoltà durante l’era comunista. Devono camminare per circa mezz’ora perché tutte le strade sono fatte di pietra. Nessuna possibilità per il minivan di andarci. Argirocastro a parte gli straordinari valori storici e culturali è indissolubilmente legato al genio letterario, Ismail Kadare, che ha fatto parlare la letteratura albanese in 45 lingue del mondo, presentando l’Albania con la sua storia secolare e cultura. Sulla strada per Saranda, ci fermiamo alla famosa sorgente Blue Eye, una popolare attrazione turistica, il suo bellissimo fiume turchese chiaro stordisce con la sua bellezza. Arrivo a Butrinto e visita dell’antica città greco-romana, abitata fino alla fine del Medioevo, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. L’antica città di Butrinto (altrimenti nota come Buthrotum nell’antichità), una volta era una delle città più belle di tutto l’Impero Romano. 2.400 anni dopo, è un luogo che affascina ancora oggi. Butrinto doveva diventare un ospizio per i veterani delle guerre romane, ma nel III secolo d.C. un terremoto distrusse gran parte della città. Molte delle rovine che vedi oggi provengono dallo stesso terremoto, e la città è scomparsa dalla mappa dopo. Sistemazione alberghiera a Saranda. Cena libera. Pernottamento in hotel.

6 GIORNO Saranda – Porto Palermo – Vlore – Monastery of Ardenitsa – Berat (210km)
Prima colazione in hotel. Partenza per Berat. Viaggiamo nella parte meridionale dell’Albania sulla riviera albanese che offre viste meravigliose della costa ionica. Faremo una breve sosta a Porto Palermo, dove visiteremo una fortezza ottomana costruita dal famoso tiranno Ali Pasha, che governò queste terre nel XIX secolo. Poi lungo la strada ci fermiamo al Monastero di Ardenitsa, costruito nel XIII secolo sulle rovine di un antico tempio pagano dedicato alla dea greca della caccia Artemide. Arrivo a Berat, conosciuta come la „‟Città delle Mille Finestre‟‟ e dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Sistemazione alberghiera a Berat. Cena libera. Pernottamento in hotel.

7 GIORNO Berat – Kruje – Tirana (160km)
Prima colazione in hotel. La mattinata inizia con una visita della città vecchia di Berat. Visita dell’enorme cittadella di Berat, che è tutt‟oggi abitata e contiene molte chiese cristiane ortodosse e il Museo Onufri con le sue icone del XVI secolo. Visiteremo la parte bassa della città con i suoi vecchi quartieri Mangalemi e Gorica sulle rive del fiume Osum. Proseguiremo verso Kruja, una delle città più belle d’Albania, con il suo tipico bazar ottomano e le strade acciottolate che ci portano alla cittadella insieme al museo del nostro eroe nazionale Gjergj Kastrioti Skanderbeg. Ultima destinazione Tirana. Arrivo e visita panoramica della capitale dell’Albania con il suo centro nevralgico; con la sua Piazza Skanderbeg, il centro della capitale albanese, la moschea Et’hem Bey del XVIII secolo, l’Opera, il Campanile, il Museo di Storia Nazionale e altri ministeri di influenza italiana sono di interesse. Anche il quartiere borghese di Blloku, dove l’élite comunista ha vissuto per più di 40 anni, santuario dell’Ordine Sufi Bektashi, che si allontana dall’Islam tradizionale e si mescola a elementi dell’ebraismo e del cristianesimo. Dopo questo giro della città andiamo in hotel. Sistemazione alberghiera a Tirana. Cena libera. Pernottamento in hotel.

8 GIORNO Tirana Aeroporto
Prima colazione in hotel. Trasferimento all‟aeroporto di Tirana. Fine dei servizi.

Galleria fotografica